Eliminare cimici asiatiche, 10 rimedi per debellarle

FONTE: Wikipedia

La cimice asiatica in casa è diventato un grande problema, così come l’invasione dell’orto e i danni all’agricoltura che sta causando. Con le loro punture, le cimici asiatiche, rovinano i raccolti e i semi durante i mesi caldi e invadono le case nei mesi freddi. Conosciamo le cause e, finalmente, stiamo scoprendo come debellarle. Tutto quello che vuoi sapere sulle cimici asiatiche, i rimedi per eliminarle, cosa le attira, le cause della diffusione, il periodo di riproduzione, i rischi e tutto quello che serve per conoscerle, riconoscerle ed eliminarle.

L’Halyomorpha halys, chiamata anche cimice asiatica o cinese, proviene dall’Asia Orientale, in particolare dalla Cina, dal Giappone e da Taiwan. Uno studio molto accurato è stato condotto dell’Università di Modena e Reggio Emilia e ha approfondito alcuni aspetti su questo insetto e sui possibili rimedi per contrastarne la diffusione e i danni alle colture.

In particolare, la presentazione dei risultati dell’incontro tecnico di Latina, organizzato dalla Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana il 19 marzo 2019, ha confortato gli agricoltori e i cittadini direttamente interessati dal fenomeno, grazie alle nuove scoperte in campo fitosanitario e biologico che potrebbero risolvere il problema in poco tempo.

Questo eterottero è stato rinvenuto per la prima volta in provincia di Modena nel 2012, ad opera di uno studente dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia che osservava gli insetti per redigere la sua tesi di laurea. Successivamente, è stato rinvenuto in alcuni campi della provincia di Bologna e ora ha ormai colonizzato gran parte dell’Italia settentrionale rappresentando un rischio fitosanitario molto grave.

Gli agricoltori ogni anno registrano danni del 30% in alcune regioni settentrionali fino alla distruzione totale di alcune varietà ortofrutticole nel Veneto.

Già in passato vi era stata un’invasione delle colture statunitensi e si ipotizza che questi insetti siano stati importati proprio da quelle zone, e che abbiano raggiunto l’Europa attraverso gli scambi commerciali con la Svizzera, in cui è stata rinvenuta nel 2004 (Zurigo).

Oggi, la situazione è disastrosa. In primavera ed estate flagellano i campi distruggendo i raccolti, mentre in autunno e in inverno infestano le nostre case per sopravvivere al freddo, procurando gravi disagi.

Cosa mangiano le cimici asiatiche e cosa le attira

La cimice cinese può nutrirsi di circa 300 piante diverse, ma solitamente preferisce i cereali, gli ortaggi e la frutta come fagioli, girasoli, soia, mais, mele, pere, uva, albicocche, prugne, pesche, ciliegie, pomodoro, peperone, cachi, lampone e kiwi che vengono incisi con uno stiletto (il rostro) attraverso la buccia protettiva, trasmettendo dei batteri attraverso la saliva.

Questi frutti infetti purtroppo non sopravvivono all’infezione e vanno rapidamente in necrosi. I frutti che sopravvivono subiscono il blocco dello sviluppo, deformazioni e inestetismi che non ne consentono la vendita sul mercato o costringono al deprezzamento. Questo non fa che aggravare la situazione di tutto il comparto agricolo che ha subito una vistosa contrazione.

cimici asiatiche

Quando arriva la stagione più fredda, le cimici sembrano scomparire del tutto dalle zone agricole ma, non appena comincia la primavera, il problema si ripresenta con maggiore vigore dell’anno precedente.

Questo avviene perché l’insetto ha una scarsa resistenza alle basse temperature, e per questo cerca e trova rifugio nelle zone protette (casolari abbandonati, pareti esterne esposte a sud, fienili, abitazioni, sottotetti, telai delle porte e delle finestre), entrando in una fase simile al letargo.

La loro presenza all’interno delle case avviene principalmente nei mesi invernali causando grandi disagi per la popolazione. Questo periodo è solitamente quello di maggiore debolezza per la cimice asiatica, che ci permette di ridurne considerevolmente il numero sterminando le femmine prima che riprendano a mangiare e a riprodursi.

Come si riproducono le cimici asiatiche

I periodi di riproduzione della cimice asiatica variano in base alla località, la deposizione delle uova avviene una volta l’anno nelle zone più fredde e fino a sei volte l’anno nelle zone subtropicali. In Italia settentrionale, il ciclo biologico della cimice è di due generazioni per anno.

Eliminare cimici asiatiche, 10 rimedi per debellarle 1
FONTE: Lara Maistrello UNIMORE

A ogni accoppiamento vengono deposte circa 100 uova sul dorso delle foglie, anche se in alcuni casi il numero è nettamente maggiore e dipende dalla loro alimentazione.

La schiusa delle uova avviene in circa 3-7 giorni e, dopo 50 giorni, la cimice attraversa 5 fasi di sviluppo e arriva a completa maturazione. Da questo istante è pronta per l’accoppiamento ed è capace di volare per 2 km al giorno alla ricerca di cibo.

Eliminare cimici asiatiche, 10 rimedi per debellarle 2

A causa di questa velocità nel riprodursi, di un clima non ostile, delle presenza di cibo abbondante e dell’assenza di predatori nel nostro territorio, questo eterottero ha invaso i nostri raccolti e rappresenta un problema gravissimo che deve trovare immediata soluzione.

Le cimici asiatiche pungono?

Questi insetti non pungono né l’uomo né gli animali perché non sono dotate di pungiglione, bensì di una proboscide chiamata rostro. Inoltre, non succhiano il sangue come le cimici dei letti e sono tra le più innocue tra tutte le specie presenti in Italia.

Tuttavia, rappresentano un fastidio se rinvenute in casa perché solitamente occupano i luoghi in colonie di migliaia di esemplari e, attraverso il rilascio di un feromone di aggregazione, riescono a richiamare altre cimici anche a notevole distanza.

Altro fastidio è il cattivo odore che emanano se toccate accidentalmente o nel tentativo di allontanarle. In caso di minaccia riescono ad emettere questo cattivo odore e, se ad essere minacciata è una colonia di migliaia di insetti, rendono il locale impraticabile per ore o giorni.

10 rimedi per eliminare cimici asiatiche

Esistono diversi rimedi per eliminare cimici asiatiche e altri sono in fase di sperimentazione da parte di alcune università e centri di ricerca.

Debellare le cimici asiatiche in casa non rappresenta più un problema, perché è abbastanza semplice trovare e sterminare questi eterotteri. Al contrario, la disinfestazione di campi coltivati è molto più complessa ma sono già in uso alcune tecniche per eliminare questi insetti, con buoni risultati. Vediamo alcuni semplici rimedi per ripulire la nostra casa.

1) Trappole con feromone di aggregazione

Trappole per cimici asiatiche

Questa trappola per cimici usa una miscela di due feromoni (Murgantiolo e MDT) per attirare questi insetti nel foglio adesivo. Una volta che le cimici avranno toccato la colla non potranno più muoversi. Il vantaggio di non uccidere le cimici rapidamente ma lasciarle in vita attaccare alla trappola fornisce ulteriore feromone che viene rilasciato in situazioni di pericolo come repellente per i predatori. Per le altre cimici asiatiche, invece, questo odore è molto attrattivo e richiamerà altri esemplari nella trappola.

Questo rimedio contro le cimici è ottimo per la casa. Puoi ritagliare dei pezzi di carta adesiva e disporli attorno alle fonti luminose della casa, meglio se all’esterno. Anche dentro casa il metodo è validissimo, ma consigliamo sempre di usarlo vicino alle lampade per amplificarne e velocizzarne l’effetto.

Consigliamo l’utilizzo di questa tecnica anche nei campi perché riesce ad attirare ed eliminare un numero enorme di cimici asiatiche con una spesa davvero irrisoria. Per eliminare cimici asiatiche dai campi coltivati abbiamo creato una guida elencando sia i nuovi rimedi che i rimedi naturali.

Anche nei campi vale ciò che è stato detto per la casa, l’uso di fonti luminose attira le cimici cinesi verso la trappola e garantisce risultati ottimali.

2) Pulitore a vapore

Vapore contro le cimici asiatiche

L’uso dei pulitori a vapore è un ottimo rimedio per annientare le cimici asiatiche che si annidano tra i vestiti, nelle finestre e dietro i mobili di casa. Funziona praticamente ovunque, sterminando e sterilizzando allo stesso tempo ogni angolo del locale.

Abbiamo annoverato questo tra i rimedi naturali possibili nella nostra guida “Cimici asiatiche in casa, rimedi naturali“, che ti invitiamo a leggere.

Approfitta dello stato di semi-letargo delle cimici marmorate per prenderle di sorpresa. Sposta armadi, comodini e ogni oggetto che cela la loro presenza in casa e inondale con il getto di vapore. Qualche esemplare potrebbe sfuggirti durante l’operazione ma non farà molta strada. Per evitare che fuggano mentre usi il pulitore a vapore, puoi usare le bombolette di ghiaccio spray per stordirle preventivamente.

3) Ghiaccio Spray

Ghiaccio spray per paralizzare le cimici asiatiche

Il ghiaccio spray è una soluzione che funziona egregiamente ma rappresenta solo la prima fase dell’operazione di eliminazione. Dopo averle stordite con questo prodotto, bisogna immediatamente raccoglierle con un buon aspirapolvere, meglio se aspira anche liquidi. Il vantaggio di questa soluzione è quello di non provocare nella cimice l’emissione del classico cattivo odore di difesa.

Come abbiamo già accennato, puoi debellare le cimici asiatiche con il vapore dopo averle stordite con il ghiaccio. In questo modo, non riusciranno a sfuggire alla loro eliminazione perché le loro ali sono state paralizzate e non riusciranno a svegliarsi dal semi-letargo.

4) Aspirapolvere

Catturare le cimici asiatiche con l'aspira-tutto

L’aspirapolvere o, meglio, l’aspira-tutto è ciò che non deve mancare in ogni caso per la rimozione o l’eliminazione di questi insetti. Consigliamo l’aspira-tutto perché all’interno devi versare qualche litro di acqua con del sapone di Marsiglia, per procedere alla rimozione delle cimici asiatiche da ogni superficie della casa, interna ed esterna. Queste cimici andrebbero eliminate e non rilasciate vive, poiché tenderanno a ripresentarsi a casa vostra ancora più numerose se verranno risparmiate. Anche rilasciarle vive nel gabinetto di casa non serve, dato che riuscirebbero a sopravvivere galleggiando nell’acqua. L’uso del sapone serve a evitare il galleggiamento delle cimici asiatiche, che affogheranno rapidamente.

5) Zanzariere

Zanzariera per cimici marmorate

Le zanzariere hanno una buona funzione preventiva perché non consentono ad alcun insetto di accedere a casa e li costringeranno a trovare un rifugio lontano. Anche la presenza di una cimice dentro casa rappresenta una minaccia perché attira con i suoi feromoni gli altri simili.

Forse, tra tutti, è il sistema più pratico ed economico perché non permette l’ingresso di tante minacce per la tua salute, ma alcuni trascurano di usarle in alcuni punti critici.

Se in casa hai un comignolo o delle bocchette di areazione, queste saranno un punto di ingresso perfetto per le cimici. Fortunatamente, esistono delle soluzioni anche per questo.

Il salva comignolo della Best Fire  è largamente usato per evitare che questi eterotteri possano entrare dal camino mentre questo è spento.

Anche l’installazione delle nuove coperture per ventilazione della HG Power , sono validissime per bloccare le cimici asiatiche che vogliono entrare dalle prese d’aria o dalle cappe di aspirazione.

Per completare la totale blindatura della tua abitazione, puoi concludere con delle ottime guarnizioni adesive  da mettere su porte e finestre.

6) Zanzariera elettrica

Zanzariera elettrica per cimici

Le zanzariere elettriche sono particolarmente indicate per sterminare le cimici asiatiche. Sfruttano le lampade attiniche (ultraviolette) per attirare l’insetto, che viene immediatamente fulminato.

Funziona molto bene dentro casa e nelle verande. Si consiglia di usarla in prossimità degli ingressi di casa per attrarle e ucciderle prima che entrino.

In base alla potenza della lampada, puoi eliminare cimici asiatiche in stanze molto grandi. Il modello consigliato è adatto per un locale di 150 mq.

Nonostante le apparenze, questo rimedio per le cimici asiatiche è superbo anche se un po’ rumoroso quando stermina l’insetto. In poche ore potrai eliminare tutti gli insetti volanti dalla tua casa per poi accenderla ogni tanto e mantenere l’ambiente sempre sgombero da insetti.

7) Insetticida

Insetticida per cimici asiatiche

Consigliamo di usare questi insetticidi per cimici attorno alle finestre e dentro i cassonetti degli avvolgibili. Anche lo spiraglio della porta andrebbe protetto con questo spray o installando delle guarnizioni a pettine. L’effetto dell’insetticida è limitato nel tempo e, quindi, l’applicazione va ripetuta periodicamente.

I migliori insetticidi per cimici asiatiche sono quelli a base di piretroidi mentre un’efficacia minore è stata riscontrata in quelli a base di neonicotinoidi e fosforganici.

8) Reti anti-cimice

Rete anti-cimici asiatiche

Ricordati che tutte le aperture di casa vanno sigillate per evitare l’ingresso di questi ospiti indesiderati. Le aperture come le cappe di aspirazione e le griglie per il ricambio dell’aria, i comignoli e le gattaiole rappresentano un rischio e vanno chiusi se non usati.

9) Reti multifunzionali e reti di esclusione

Rete multifunzionali anti-cimici asiatiche

Le reti multifunzionali o di esclusione possono essere installate nei campi coltivati e rappresentano una soluzione valida ma molto costosa. Le tipologie più diffuse sono quella monoblocco (con e senza corridoio) o monofila (con e senza elastici). Hanno la caratteristica di funzionare anche come reti antigrandine. Ecco un breve prospetto dei costi:

Eliminare cimici asiatiche, 10 rimedi per debellarle 3
FONTE: Lara Maistrello UNIMORE

10) Soluzione fai da te per eliminare cimici asiatiche

Trappola fai da te per cimici asiatiche

L’ultima soluzione è quella che amiamo di più, perché unisce due rimedi validi ed elimina qualche difetto di entrambi. La soluzione della trappola adesiva e quella della zanzariera sono ottime ma presentano qualche pecca. La prima non è molto attrattiva per gli insetti senza fonti luminose e la seconda è alquanto rumorosa quando fulmina le cimici asiatiche o altri insetti.

Non esiste in commercio una soluzione simile e, quindi, dovrai farla in casa acquistando 2 oggetti: una lampada a ultravioletti  e dei fogli di carta adesiva per insetti .

Con una lampada da 20 watt e qualche foglio adesivo puoi debellare cimici asiatiche in un locale di oltre 200 mq.

Eliminare cimici asiatiche, 10 rimedi per debellarle 4Monta il faretto led puntandolo contro una parete chiara del locale in modo che diffonda la sua luce al meglio, in corrispondenza del fascio luminoso appendi i fogli di carta adesiva.

In pochi minuti vedrai tutte le cimici asiatiche in casa fiondarsi contro la carta adesiva che, silenziosamente, farà il suo lavoro di pulizia.

Inutile dire che, insieme alle cimici troverete centinaia di altri insetti che non sapevate di avere in casa.

Quello che differenzia questa soluzione da molte altre è l’estrema sicurezza contro gli infortuni. Mentre la zanzariera elettrica potrebbe creare dei problemi a bambini e animali domestici, questo rimedio fai da te è sicuro e innocuo per tutta la famiglia.

Clicca per votare l'articolo
[Totale: 1 Media: 5]