Topi in giardino, 5 rimedi per eliminarli

topi in giardino
Fonte: Gareth Williams

Il problema dei topi in giardino è abbastanza serio perché, oltre a minacciare l’ambiente esterno, rischi di trovarti i topi dentro casa, in garage, nel tetto o in cantina. Questa minaccia va affrontata in maniera tempestiva e radicale, per evitare gravi rischi di tipo sanitario o danni al tuo orto. Questi roditori riescono ad intrufolarsi in ogni capanno o fienile e difficilmente riusciresti a tenerli lontano senza usare i più astuti rimedi per tenerli lontano.

Eliminare i topi in giardino non significa necessariamente ucciderli, poiché esistono varie tecniche che consentono di eliminarli allontanandoli ed evitando che facciano ritorno. L’uso di repellenti chimici, tecnologici o naturali in giardino aiuta molto e rappresenta il migliore rimedio per eliminare i topi in maniera non cruenta spendendo modiche somme di denaro. Non serve affidarsi a costose ditte di derattizzazione che, pur facendo un ottimo lavoro, non garantiscono che questi animali possano ritornare dopo pochi giorni.

Abbiamo già affrontato il problema di come scacciare i topi in altri articoli, ma i rimedi per allontanare i topi dal giardino devono essere adattati alla situazione. In giardino vivono molti altri animali e la presenza di prodotti chimici o veleni potrebbe compromettere l’equilibrio biologico e la salute di chi lo abita, inclusi i nostri amici a 4 zampe. Sconsigliamo, quindi, di usare le stesse tecniche che useresti per la casa, anche perché l’ambiente esterno non è adatto a certi sistemi di cattura, come la trappola adesiva e quella elettrica.

Quali topi in giardino?

Solitamente nella zone di campagna o, comunque, in zone lontane dalla città, le specie di topo più diffuse sono quella domestica, quella di campagna, le arvicole e il toporagno. Rispetto ai topi di città o ai ratti, che vivono prevalentemente nelle fogne, i topi che trovi nelle zone con ricca vegetazione sono meno pericolosi per la salute, ma non per questo innocui.

Il loro pelo e la loro saliva sono un potente vettore di virus e batteri che secoli fa ha mietuto talmente tante vittime da decimare la popolazione europea. Le tre ondate di peste nera non sono un ricordo così lontano e, ancora oggi, dipingono questo animale come uno dei più pericolosi per l’uomo.

La dimensione media del topo comune è di 10 cm con una coda altrettanto lunga e un peso di circa 20 grammi. Questo esemplare è ricoperto da un pelo corto molto scuro, ad eccezione delle estremità del corpo che sono, invece, quasi del tutto prive di pelo.

Anche il topo di campagna pesa circa 20 grammi con una lunghezza di poco inferiore a quello di campagna e si distingue per il suo colore marrone chiaro.

topi in giardino
Apodemus sylvaticus by Donald Hobern

Il toporagno (Sorex araneus) è un esemplare molto piccolo (meno di 10 cm) e pesa circa 10 grammi. Ha un pelo di colore marrone scuro.

scacciare i topi dal giardino
Sorex araneus by Drew Gardner

Nettamente fuori misura sono, invece, sono i roditori della famiglia delle arvicole. La loro dimensione supera i 20 centimetri, a cui va aggiunta una coda di circa 10-11 centimetri. Il peso delle arvicole è di circa 120 grammi e il loro colore è grigio scuro, con sfumature rossastre.

Danni in giardino

I topi in giardino arrecano notevoli danni alle coltivazioni e questo avviene principalmente nei mesi più freddi, quando non vi è altro cibo in giro. Non entrando mai in letargo, i topi si accontentano di ciò che trovano per sfamarsi, quindi, ti suggeriamo di prendere le dovute contromisure proprio in questo periodo.

Le piante più colpite sono i piccoli arbusti a gambo legnoso e le radici dei giovani alberelli che rinsecchiscono, mentre gli alberi più maturi non subiscono grandi danni se non ai loro frutti.

Le vasche di raccolta dell’acqua vengono infettate, attraverso urina e feci, dai batteri della leptospirosi, che a contatto con abrasioni o ferite sulla pelle dell’uomo possono portare a gravi conseguenze.

Altri danni rilevanti sono quelli prodotti sulle derrate alimentari e sui tuberi. Il topo non si limita a mangiare tutto quello che trova ma lo infetta con i suoi escrementi. Tutto quello che è entrato in contatto con questi roditori deve essere distrutto e questo arreca grossi danni alle popolazioni che vivono principalmente di agricoltura, rappresentando la principale causa di carestia.

Come allontanare i topi dal giardino

In aperta campagna è impensabile usare soltanto delle soluzioni che prevedano la cattura o l’uccisione dei topi, poiché sarebbe una guerra già persa in partenza. La velocità di riproduzione di questi roditori è incredibile ed è necessario usare principalmente l’astuzia e la tecnologia per evitare che qualcuno di loro decida di farti visita.

Le aree da trattare sono troppo vaste e richiederebbero troppo denaro e sforzi per ottenere dei risultati solo temporanei. Ai vecchi rimedi ne sono stati aggiunti di nuovi, che hanno rivoluzionato le modalità di contrasto a questa piaga.

Ultrasuoni per topi da giardino

I dispositivi a ultrasuoni sono un ottimo rimedio per allontanare i topi dal giardino a dall’orto. In passato, i dispositivi non avevano una grande efficacia e molti hanno abbandonato questo rimedio. Ma i tempi sono cambiati e l’innovazione tecnologica ha raggiunto grandi traguardi anche nel comparto dei dissuasori per topi e altri animali.

Grazie agli esperimenti sulle cavie, i centri ricerca delle aziende produttrici hanno elaborato un sistema combinato di frequenze che ha il massimo rendimento a costi molto contenuti. Se prima veniva usata una sola frequenza (spesso troppo alta o troppo bassa) ora le frequenze più fastidiose sono state identificate con precisione. Inoltre, questi dispositivi riproducono frequenze variabili, per evitare che il roditore si abitui a una certa frequenza e renda lo scacciatopi tecnologico totalmente inutile.

Oggi esistono tantissimi modelli per tutte le esigenze e per tutte le tasche e, nell’articolo “5 Migliori ultrasuoni per topi da esterno e giardino“, abbiamo selezionato quelli che hanno dato i risultati migliori.

Adottare un gatto

Adottare uno o più gatti è sempre la soluzione migliore perché ogni essere in natura ha il suo predatore e il gatto è il più grande predatore di topi. Avvicinarlo è abbastanza semplice, ti basterà garantirgli una dose di cibo quotidiana e non lascerà mai il tuo giardino. Se è femmina, troverai, in pochi mesi, una bella famigliola di gatti pronta a proteggere ogni parte della tua proprietà.

gatto contro topi in giardino
Fonte: Gamaliel Espinoza Macedo

Nella scelta del gatto ti consigliamo quello di taglia medio-grande, evitando il tipico gatto da salotto che non ha la stessa propensione alla caccia. Inoltre, devi garantire al gatto la possibilità di accedere ai luoghi in cui il topo può annidarsi, per non permettere a questo di trovare dei luoghi sicuri dove nascondersi e riprodursi. Ricorda che al gatto dovresti dare una quantità di cibo moderata, se esageri smetterà di cacciare mentre se ne dai troppo poco ti abbandonerà.

Trappola per topi

Esistono molti tipi di trappola per topi, ma ci sentiamo di sconsigliarti quelle a base di colla perché non danno grandi risultati contro i topi in giardino visto che, a contatto con l’acqua, smettono di funzionare.

Risultati migliori si hanno con le trappole a gabbia. In queste scatole o gabbiette vengono inserite delle esche (Nutella o burro di arachidi), il topo una volta entrato rimane intrappolato al suo interno. Successivamente, potrai trasportare le gabbiette in luoghi distanti dal tuo e rilasciare il roditore.

Se vuoi scegliere una trappola per topi ti consigliamo di consultare la nostra guida e le recensioni dei migliori prodotti attualmente in commercio.

Veleno per topi

Questo è un metodo decisamente cruento, perché stermina i topi avvelenandoli. Sconsigliamo vivamente di disseminare il vostro orto con topicida in grani o con le caramelle avvelenate. Questo veleno non uccide solo i topi in giardino ma anche gli altri animali domestici che ci vivono.

Per questa ragione sono state predisposte delle apposite scatole che hanno la funzione di far entrare solo animaletti di piccola taglia salvando la vita di tutti gli altri. All’interno delle scatole vanno posizionate le esche con topicida. Anche per le stazioni di avvelenamento da giardino esiste una guida alla scelta della migliore soluzione.

Repellente per topi

Esistono molti prodotti il cui odore riesce a risolvere rapidamente il problema dei topi in giardino. I repellenti, sia quelli naturali che quelli sintetici sono molto efficaci e di facile applicazione.

Dobbiamo fare una grande distinzione tra quelli chimici e quelli naturali, perché quando abbiamo a che fare con un giardino dobbiamo anche tenere conto dell’impatto che hanno sull’ambiente e su chi lo frequenta. Per questo motivo ci sentiamo di sconsigliare l’uso dei repellenti chimici per topi in giardino, mentre l’utilizzo di soluzioni naturali sarebbe da preferire. Abbiamo già trattato questo argomento e ti rimandiamo alla nostra guida sui rimedi naturali contro i topi.

Le soluzioni sono tutte valide e danno effetti immediati salvando le tue scorte di cibo e le tue sementi da un danno irreparabile. Un piccolo investimento dà grandi benefici e ti permette di dormire serenamente.

Clicca per votare l'articolo
[Totale: 3 Media: 5]